Musica Spettacolo e tivù

Sanremo 2020, Fasma e Marco Sentieri semifinalisti delle Nuove Proposte

Fasma e  Marco Sentieri accedono alle semifinali delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020.

GABRIELLA MARTINELI E LULA – «IL GIGANTE D’ACCIAIO»

Il gigante d’acciaio cantato da Gabriella Martinelli e dalla batterista e rapper Lula, selezionate da Area Sanremo, è l’Ilva. Con i loro versi dal ritmo incalzante l’attualità irrompe all’Ariston con il dilemma della gente di Taranto che si trova costretta a scegliere se vivere o lavorare.

FASMA – «PER SENTIRMI VIVO»

23 anni, romano, Fasma è un rapper che a Sanremo arriva, però, con una ballad romantica pop-rock. «Questo mondo mi ha fatto schifo per tanto tempo ma la musica mi ha dato speranza», spiega il cantautore che grazie
alla musica si è aperto agli altri.

 

Le giurie demoscopiche, con il 51%, scelgono Fasma.

MARCO SENTIERI – «BILLY BLU»

La storia del bullizzato a scuola che salva il bullo diventato adulto è l’essenza di Billy Blu. «La forza del più forte è chiusa in un sorriso», intona il 34enne napoletano. Il testo che porta all’Ariston è firmato da Giampiero Artegiani, autore scomparso un anno fa. Sposato, due figli, Sentieri è il più «anziano» in gara.

MATTEO FAUSTINI – «NEL BENE E NEL MALE»

Maestro elementare e cantautore, Matteo Faustini è uno dei due selezionati da Area Sanremo. Arriva all’Ariston
passando dal coro delle voci bianche della Scala di Milano e dal Teatro. Concorre con Nel bene e nel male, brano
sull’accettazione di ogni sfaccettatura di sé: «Perché dentro quel rancore si può ancora perdonare».

Le giurie demoscopiche, con il 52%, scelgono Marco Sentieri.

Sull'autore

Mariella Caruso

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.