Musica e spettacolo

Tutto sugli spettacoli dei teatri all’aperto a Milano

Ai Bagni Misteriosi e all’Arena Milano Est è cominciata la stagione degli spettacoli all’aperto

È cominciata la stagione dei teatri all’aperto a Milano. Con l’estate arrivano anche gli spettacoli di quei teatri che hanno spazi all’aperto per poter ospitare il pubblico en plein air. A Milano ci sono il Teatro Franco Parenti, che organizza gli spettacoli ai Bagni Misteriosi nel quartiere di Porta Romana. A questo si aggiunge il Teatro Martinitt con l’Arena Milano Est.

L'Arena Milano Est, il teatro all'aperto del Martinitt (Foto Ufficio Stampa)
L’Arena Milano Est (Foto Ufficio Stampa)

Il “Martinitt” e l’Arena Milano Est

Il Teatro Martinitt ha una lunga storia alle spalle, non tutta passata sede teatrale. Il Martinitt nasce, infatti, come orfanotrofio. Nel 1531 Francesco Sforza offrì a San Gerolamo Emiliani, protettore dei minori in stato di abbandono e fondatore della struttura, una nuova dimora per i trovatelli a Milano. La sede scelta si trovava vicino all’oratorio di San Martino: da qui gli orfani presero il nome di Martinitt, piccoli Martini.­

Il metodo formativo era basato molto sull’insegnamento delle arti. I Martinitt infatti studiavano musica e canto, e mettevano in scena piccole rappresentazioni teatrali a carattere morale. Il teatro Martinitt inaugurato nel 1932 era dedicato all’intrattenimento educativo degli orfani, con all’interno anche una sala cinematografica. Ristrutturato dopo la Seconda Guerra Mondiale, venne poi abbandonato rimanendo chiuso per vent’anni. Nel 2010 la società “La Bilancia” dopo aver vinto il bando di gara per la gestione ha riaperto al grande pubblico le porte del Nuovo Teatro Martinitt, che dal 2015 ha al suo interno, come proposta culturale, anche il cinema.

La stagione all’aperto 

Tra i teatri all’aperto meneghini c’è l’Area Milano Est, nel quartiere Rubattino. Qui fino al 29 settembre saranno proposti 100 notti di film, concerti, comicshow, stand-up comedy. La stagione, aperta con il tributo a Ugo Tognazzi nel centenario della nascita con la proiezione de “Il vizietto” in presenza del figlio Ricky, è variegata. Tutti gli spettacoli iniziano alle 21.30. Tutte le informazioni su costi e programmazione le trovate sul sito www.arenamilanoest.it

Il teatro all'aperto dei Bagni Misteriosi (Foto ufficio stampa)
Arena estiva dei Bagni Misteriosi (Foto ufficio stampa)

Bagni Misteriosi, la rinascita di piscina e teatro all’aperto

Nel 1930 il quartiere Vasari-Battisti, dove sorgeva il Teatro Franco Parenti e il Centro Balneare Caimi, era già stato concepito come spazio polifunzionale con sale per la scherma, la boxe, studio medico, biblioteca e piscine. Con le strutture del Lido, della Ponzio e della Cozzi l’ex piscina Caimi costituisce un importante patrimonio delle piscine milanesi fin dagli anni Trenta. Nel 2007 la piscina Caimi viene chiusa perché non idonea alla balneazione. Il Comune di Milano nel 2011 firma un accordo con la Fondazione Pier Lombardo, che ha realizzato le opere di riqualificazione e riapertura degli spazi esterni integrandoli nelle funzioni con quelli del Teatro Franco Parenti.  

Teatri all’aperto, aprono i Bagni misteriosi del Teatro Franco Parenti 

È in piena attività la stagione estiva dei Bagni Misteriosi, versione estiva del Teatro Franco Parenti, fondato e diretto dal 1972 da Andrée Ruth Shammah. La stagione estiva è ricca di sport, musica, teatro, intrattenimento e attività dedicate ai bambini. 

Tra gli appuntamenti ci saranno anche quello con Giuliana De Sio in Favolosa – Favole del Basile e tant’altro (il 28 giugno), con Elio Germano e Teho Teardo con l’omaggio a Pasolini, Il sogno di una cosa (5/7) e con Toni e Peppe Servillo con il Solis String Quartet in La parola canta. Per maggiori informazioni consultare il sito teatrofrancoparenti.it.

Manuela Sicuro

Tutto sugli spettacoli dei teatri all’aperto a Milano ultima modifica: 2022-06-18T09:00:00+02:00 da Mariella Caruso

Pubblicato il 18-06-2022  

Sull'autore

Mariella Caruso

Giornalista professionista per il settimanale Telesette, mamma e nonna. Vado in giro, incontro gente e qui racconto di me, del cibo che assaggio e cucino, della gente che incontro e della mia Sicilia

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.