Persone Sport Video

Porcellato: «Siamo disabili solo nella testa di chi ci guarda»


Paraplegica da quando a 18 mesi fu investita da un camion, Francesca Porcellato, medaglia d’oro fondo nel chilometro sprint sitting alle Paralimpiadi di Vancoveur, si racconta ai microfoni del collega Francesco Facchini. Gli rubo, per gentile concessione e fair-play tra blogger, l’intervista realizzata e pubblicata sul sito www.francescofacchini.it. E’ bella perché è un’ode alla gioia del fare sport. C’è un plauso a chi ha mostrato per la prima volta lo sport paralimpico nella sua fatica, uguale in tutto e per tutto, a quella dei normodotati. Ed, infine, c’è un invito al reclutamento per tutti i disabili. Un mondo per ‘uscire’ dal guscio perché, spesso, «i problemi sono più quelli che vedono gli altri – conclude Francesca Porcellato – piuttosto che quelli che vediamo noi».

Porcellato: «Siamo disabili solo nella testa di chi ci guarda» ultima modifica: 2010-04-28T13:39:00+00:00 da Mariella Caruso

Pubblicato il: 28 aprile 2010   

Sull'autore

Mariella Caruso

Lascia un Commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.