Food & wine

I dolci di Nonna Vincenza a Milano

Il cannolicchio di Nonna Vincenza (Foto Mariella Caruso)

Il cannolicchio di Nonna Vincenza (Foto M. Caruso)

La Sicilia a Milano/1

In via Parini angolo corso di Porta Nuova c’è la nuova pasticceria I dolci di nonna Vincenza. Succursale dell’originaria I Dolci di Nonna Vincenza di piazza San Placido a Catania (già replicata negli aeroporti di Catania e Palermo, a Roma e a Bologna) offre dolci tipici della pasticceria siciliana: cannoli e cannolicchi riempiti al momento con ricotta e creme varie, cassate, paste di mandorla e biscotti secchi vari. A questo si aggiungono cioccolato di Modica e rosolii vari. A pranzo offrono un piatto del giorno e scacciata catanese (ho assaggiato quella con melanzane e formaggio).
Al momento non dispongono di un laboratorio a Milano (lo stanno allestendo in zona Tertulliano). I prodotti freschi, quindi, arrivano da Bologna. Non appena il laboratorio sarà pronto replicheranno con una seconda apertura a Milano in Porta Ticinese.
Unici appunti da fare sono l’utilizzo di ricotta vaccina per i cannoli (mi dicono, però, sia una politica aziendale attiva anche a Catania per una questione di sicurezza sanitaria) e il riscaldamento in piastra della scacciata che viene servita con le posate: il consiglio ai milanesi è di mangiarla con le mani.
Prezzi accettabilissimi: pezzo di scacciata, cannolicchio ricotta, acqua e caffè 6 euro.

 

I dolci di nonna vincenza

Altro indirizzo milanese da segnalare.In via Parini angolo corso di Porta Nuova c'è la nuova pasticceria "I dolci di nonna Vincenza". Succursale dell'originaria I Dolci di Nonna Vincenza di piazza San Placido a Catania (già replicata negli aeroporti di Catania e Palermo, a Roma e a Bologna) offre dolci tipici della pasticceria siciliana: cannoli e cannolicchi riempiti al momento con ricotta e creme varie, cassate, paste di mandorla e biscotti secchi vari. A questo si aggiungono cioccolato di Modica e rosolii vari. A pranzo offrono un piatto del giorno e scacciata catanese (provata quella con melanzane e formaggio).Al momento non dispongono di laboratorio a Milano (lo stanno allestendo in zona Tertulliano) e i prodotti freschi arrivano da Bologna. Replicheranno l'apertura milanese in Porta Ticinese.Unici appunti sono l'utilizzo di ricotta vaccina per i cannoli (mi dicono, però, sia una politica aziendale attiva anche a Catania) e il riscaldamento in piastra della scacciata servita con le posate. Il consiglio ai milanesi è di mangiarla con le mani.Prezzi accettabilissimi: pezzo di scacciata, cannolicchio ricotta, acqua e caffè 6 euro.

Pubblicato da Volevo fare il giornalista su Mercoledì 12 ottobre 2016

I dolci di Nonna Vincenza a Milano ultima modifica: 2016-10-28T22:15:04+00:00 da Mariella Caruso

Sull'autore

Mariella Caruso

Lascia un Commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.