Persone Sport

Le paste cortesine di Mr. Jobs

Steve Jobs rischia di dover pagare le paste allo spogliatoio di Villa Cortese. Sì proprio lui, il potente signore della ‘Mela’. Il motivo? Il baco nella sveglia dell’Iphone che ha colpito milioni di persone nel mondo non ha risparmiato Sara Anzanello. Nessun trillo per la centrale cortesina che oggi ha rischiato di arrivare in ritardo all’allenamento del mattino e, quindi, di dover pagare pegno… come buon uso nelle palestre di pallavolo quando qualcuno si ‘macchia’ di qualche peccatuccio: dal ritardo all’allenamento a un errore particolarmente esilarante o una scommessa persa, tutto nelle palestre si sconta a paste.

Bug sveglia iPhone…Tra un po’ arrivavo tardi all’allenamento. Pero in questo caso le “paste” non valgono, al massimo le porta Steve Jobs!“, ha scritto Sara nel suo stato di Facebook.

E siccome è assodato che il motivo del possibile ritardo non è in alcun modo imputabile alla ‘ragazzona’ di San Donà di Piave, mr. Jobs potrebbe ricevere un conto da pagare da Oltreoceano!!

Le paste cortesine di Mr. Jobs ultima modifica: 2011-01-02T20:16:00+00:00 da Mariella Caruso

Pubblicato il: 2 gennaio 2011   

Sull'autore

Mariella Caruso

2 commenti

Lascia un Commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.