persone sport

Wilfredo Leon, a 17 anni si prende la fascia di capitano di Cuba nella World League


Wilfredo Leon, alla tenera età di 17 anni, è il nuovo capitano della nazionale cubana di pallavolo. L’esordio internazionale da capitano per il giovanissimo Wilfredo, che prende il posto del 23enne Simon Roberlandy (anch’egli tra i convocati di Orlando Samuels Blackwood) fissato per il prossimo 28 maggio al Suwon Indoor Gymnasium in Corea, ne farà il più giovane capitano di sempre della World League.

In Italia potremo vedere all’opera Wilfredo Leon e i suoi compagni vice campioni del mondo in carica, ad Ancona il 2 giugno e ad Andria il 5 e poi a Parma il 29 giugno e a Modena l’1 luglio, nella doppia sfida Italia-Cuba che non farà tappa nell’isola caraibica per richiesta della Federazione cubana. E se lo schiacciatore manterrà le promesse (settimo nella classifica generale dei realizzatori a Italia 2010 con 146 punti: 128 attacchi, 10 muri e 8 ace) sarà un bel vedere.

Anche se Wilfredo, a dispetto dei suoi 17 anni, in Nazionale è quasi un veterano. «Ci gioco da quando avevo 14 anni – raccontava al Mondiale italiano vissuto con grande entusiasmo -. Ho iniziato a giocare a pallavolo a 7 anni. Sono stato selezionato per la Nazionale cadetti a 13 anni per poi passare a quella giovanile dove però sono rimasto solo qualche mese perché la Nazionale maggiore ha subito bussato alla mia porta». Adesso a bussare è la fascia di capitano. Forse il più giovane di sempre.

Leggi anche “Leon e i suoi 17 anni: potenza ed allegria Mondiale

About the author

Mariella Caruso

Leave a Comment