sport

Stasera per chi tiferà il ministro con doppia tessera?

Che il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, sia uno sfegata­to tifoso interista non è un mistero. L’ex ‘colonello’ di Alleanza Nazionale, oggi esponente del Partito della Libertà, fa sventola­re da sempre la sua bandiera nerazzurra che oppone con fierez­za alla fede calcistica del suo “capo” nel consiglio dei ministri, anche a Montecitorio dove fa parte sin da tempi immemorabili dell’Inter Club parlamentare che allinea personaggi trasversali. Ma Ignazio La Russa è anche paternese, ovvero nato a Paternò, comune da 50.000 abitanti in provincia di Catania. E dei rossazzurri del Catania ’46, il “nostro” è simpatizzante. Tanto da aver deciso, appena qualche giorno fa, di far parte dei soci fondatore del Club Catania Calcio 1946 costituito a Montecitorio (vedi post Trasversalità bipartisan… in nome del Catania ’46). Altra “formazione” trasversale dove Ignazio La Russa, per esempio, posa sorridendo accanto all’ex ministro dell’Interno del Pd, Enzo Bianco. La domanda odierna, per il ministro a doppia tessera calcistica, è: “Per chi tiferà in tribuna d’onore al Massimino dove assisterà a Catania-Inter?”.

About the author

Mariella Caruso

4 Comments

Leave a Comment