Mariella's Blog

Nuove storie su Volevo fare il giornalista

 

 

Dopo due anni di stop “Volevo fare il giornalista” ritorna con una nuova veste. Non più blog, ma un vero e proprio sito con tante sezioni che prestò diventerà una testata giornalistica. Dal quel 2009, anno in cui pubblicai il primo post, tutto è cambiato. Il web ha cambiato pelle, e il giornalismo con lui. Quel giorno aspiravo a imparare a creare un blog per diventare una giornalista 2.0.

Oggi che il 2.0 è preistoria mi piacerebbe che Volevo fare il giornalista diventasse qualcosa di diverso, il custode della curiosità che mi muove non viziata da logiche di opportunismo digitale. Questo non significa che non terrò in considerazione il numero di letture, di condivisioni, che non darò un’occhiata al Seo, che non cercherò di migliorare il posizionamento del sito nei motori di ricerca o che non cercherò di farlo crescere. Ma non abdicherò alla scrittura di ovvietà, non aggiungerò post solo per il click-bait.

Volevo fare il giornalista sarà, in sinergia con le mie pagine social, il racconto della mia vita da giornalista in prima linea su musica e televisione e tutto ciò che è siciliano; del mio coltivare (anche) lavorativamente le mie passioni: musical, food & wine, pallavolo e altri sport, viaggi. Ci troverete il racconto di ciò che, di volta in volta, attirerà la mia attenzione. Quindi questo sarà anche un contenitore di storie (per me) interessanti; di vite di uomini e donne, non necessariamente conosciuti, che hanno cambiato la loro vita, che s’impegnano nel mantenimento di tradizioni, nell’impegno per gli altri e per in pianeta.

Diventando testata giornalistica ci sarà spazio anche per i contributi di altri colleghi (come del resto capitava anche prima), mentre il Mariella’s Blog resterà rigorosamente di mia competenza. Se avete voglia di seguirmi sarete i benvenuti. E, se vorrete, mi piacerebbe ricevere i vostri commenti perché il confronto costruttivo permette di migliorare.

 

 

About the author

Mariella Caruso

Leave a Comment