musica

Mahone, a vent’anni star della musica e dei social

Austin Mahone

Austin Mahone

«Il mondo della moda non è il mio habitat naturale ne ho solo grattato la superfice, ma mi è piaciuto partecipare per la prima volta ad uno show che in soli 15 minuti di performance ha unito l’universo fashion a quello della musica», ha confessato Austin Mahone a due giorni dalla sua sfilata per la presentazione della collezione autunno-inverno 2017/2018 di Dolce&Gabbana a Pitti Uomo della quale è stato ospite musicale.

Popstar già a vent’anni, 10 milioni di follower su Instagram e oltre 13 milioni su Facebook, è uno dei millennials la cui fama è arrivata grazie al web. «La chiave per arrivare al successo è stato lavorare sodo, con costanza, concentrarmi sui miei sogni e non arrendermi mai», ha rivelato il teen idol che ha pubblicato 11:11 il suo primo singolo nel 2012.

«Da tre anni sono più consapevole e anche la musica che produco è più matura», ammette il cantante che lo scorso 3 gennaio ha pubblicato il suo nuovo ep ForMe+You ispirato alla musica R&B contemporanea. Nel nuovo album contenente 8 brani fa parte anche Lady, il nuovo singolo nato dalla collaborazione con Pitbull, brano ispirato al tormentone di Modjo del 2000.

«Collaborare con Pitbull è stato fantastico. È uno dei più grandi rapper e sono felice che abbia visto il potenziale che c’era in me. Stiamo pensando ad altre future collaborazioni», racconta l’artista. Tra i vincitori degli MTV Music Awards 2013 Austin Mahone, ha nelle Mahomies un nutrito fan club che segue la sua social life attraverso tutti i media. «Ritengo i social validi strumenti per tenersi in contatto con i fan. Li uso per condividere con le Mahomies tutti gli aspetti della mia vita, compresi alcuni particolari della mia sfera privata perché a loro è questo quello che interessa di più. In questo modo chi mi segue può sapere in tempo reale dove mi trovo. Per esempio adesso sanno che sono in Italia, un luogo davvero figo», ammette sorridendo Mahon che sta già pensando ad un nuovo album. Senza fretta, però. «Non ho una scadenza – conclude -. Per ora aspetto di avere un riscontro su questo ultimo progetto».

Veronica Muzzio

About the author

Mariella Caruso

Leave a Comment