food & wine

Anche a Milano si “Tasta”

Tasta in corso Garibaldi 111 a Milano

Tasta in corso Garibaldi 111 a Milano

La Sicilia a Milano/2

Le insegne di gelateria e pasticceria siciliana a Milano non si contano. In molte offrono anche granite – ovviamente siciliane – ma poche sono valide. O meglio sono buone per lo standard milanese, non per quello siciliano. Che poi siciliano è riduttivo: c’è la granita messinese, quella catanese (o acese che dir si voglia) e quella del Valdinoto. In quest’ultima categoria rientra quella di Tasta, nuova insegna milanese che è succursale dell’omonima modicana Tasta Gelato.

La granita è buona, granulosa (non cremosa), insaporita con ingredienti ottimi: mandorla pizzuta di Avola, pistacchio, gelsi neri, cioccolato di Modica anche aromatizzato, mandarino tardivo di Ciaculli. Anche i gelati sono buoni, da provare il “Signor Calacauso” con arachidi salate: in Sicilia le arachidi per la loro funzione lassativa in caso di consumo smodato si chiamano ‘calacausi’, letteralmente ‘abbassa pantaloni’.

L’unica pecca la mancanza di tavolini per consumare la “classica” granita con la brioche, rigorosamente col tuppo (che, non l’ho ancora fatto, mi riprometto di assaggiare) o “tastare” alla siciliana. “Tasta”, infatti, non è un nome messo a casa, ma un invito: assaggia.

Se siete dalla parti di corso Garibaldi, fateci un salto. È al 111. E d’inverno si può “tastare” anche la cioccolata in tazza.

About the author

Mariella Caruso

Leave a Comment